InterNapoli.it
venerdì 24 marzo 2017
AVVISO
Dal 1 ottobre 2015 questa versione si trasferisce al seguente indirizzo: wap.internapoli.it
Passa alla nuova versione del sito
CRONACA
Choc nel Napoletano, ragazzino picchiato dal branco in strada. Lo sfogo del padre su Fb
 
Ascolta  NUOVA FUNZIONALITA' HTML5
Condividi con Facebook
Commenta la notizia
(0)
MUGNANO. "Buonasera a tutto il popolo di Facebook, oggi vi mostro cosa sta diventando il mondo è ve lo mostrerò nel modo più vero e crudo. Vi mostrerò la faccia vera di quella merda che si chiama Bullismo e vi prego di condividere e commentare perché quello che oggi è successo a mio figlio non deve e non dovrà accadere a nessuno. E mi raccomando denunciate perché gli autori di tali soprusi non devono passarla liscia. Spero che siate tutti d'accordo con me. Mi raccomando condividete!". Questo lo sfogo di una madre che sul web ha pubblicato la foto di suo figlio 13enne col volto tumefatto. Secondo quanto raccontato dalla madre il ragazzino sarebbe stato picchiato da alcuni coetanei mentre passeggiava in strada.

CLICCA QUI PER LEGGERE L'INTERVISTA AL PAPA DI FABIO

CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE

"Erano circa le 17 quando mio figlio è stato accerchiato da una banda di balordi formata da 5 persone, tra cui alcuni conoscenti, che con una scusa banale lo hanno prima avvicinato e poi malmenato" - racconta il padre Salvatore che ha sporto denuncia ai carabinieri. "Tornava dal barbiere con un amico quando è stato avvicinato e poi picchiato. Se la sono presi solo con lui. Non è stata un'aggressione a scopo di rapina ma finalizzata solo al pestaggio, è assurdo", racconta Salvatore. "Mio figlio è tornato a casa in stato di choc ed anche l'amichetto". Sul caso indagano i carabinieri della locale stazione che pare abbiano già individuato i responsabili. Si tratterebbe di ragazzini della stessa età di Fabio.


Antonio Sabbatino

questo articolo è stato letto 20.400 volte
Visualizza l'articolo nella versione standard
Lista degli ultimi 50 articoli
Vai alla Prima pagina
powered by CreaSoftware