InterNapoli.it
venerdì 28 aprile 2017
AVVISO
Dal 1 ottobre 2015 questa versione si trasferisce al seguente indirizzo: wap.internapoli.it
Passa alla nuova versione del sito
POLITICA
Sant'Antimo, fibrillazioni tra i candidati a sindaco. Chiantese (M5S): «Russo pensi alla sostanza»
 
Ascolta  NUOVA FUNZIONALITA' HTML5
Condividi con Facebook
Commenta la notizia
(0)
SANT'ANTIMO. Arriva la replica del candidato sindaco del Movimento 5 Stelle Nicola Chiantese alle parole al veleno di un altro aspirante primo cittadino, Aurelio Russo a capo di una coalizione di centrosinistra. Il medico e già per due brevissime esperienze fascia tricolore della città, aveva detto che i pentastellati «sono sempre contro a tutto» attaccando poi Chiantese sulla storia della restituzione delle indennità da sindaco per metterla magari a disposizione delle fasce deboli, come pure Russo ha detto di voler fare. «In un modo un poco risibile – le sue parole - invece di apprezzare la mia volontà che va proprio nella direzione auspicata dal Movimento di cui fa parte, mi taccia di improvvisazione solo perché questa “è una un’idea del Movimento 5 Stelle’’». Nicola Chiantese replica così: «Che noia. Il vero scandalo secondo me è nella personalissima interpretazione che (Russo) ha dato alle parole del M5s. Non abbiamo mai avuto da ridire sull'azione, ma sul metodo sbiadito dal gusto rancido, tipico dello slogan. E lo confermiamo, la chiarezza manca quando viene meno lo specificare se il "taglio" lo faranno anche i suoi assessori. Le battaglie si vincono non in base al merito, non basta, ma in base alla prassi. Oggi abbiamo bisogno della sostanza, le persone sono già state ingannate troppo. Sul bilancio partecipato invece confermo, non sanno neanche come sia fatto, la democrazia diretta non la si scopre solo per una campagna elettorale, l'istanza era depositata se ci tenevano la potevano girare in Consiglio Comunale, senza perdere tempo».

Antonio Sabbatino

questo articolo è stato letto 755 volte
Visualizza l'articolo nella versione standard
Lista degli ultimi 50 articoli
Vai alla Prima pagina
powered by CreaSoftware