InterNapoli.it
giovedì 24 agosto 2017
AVVISO
Dal 1 ottobre 2015 questa versione si trasferisce al seguente indirizzo: wap.internapoli.it
Passa alla nuova versione del sito
CRONACA
Rapimento a Qualiano, è di Caivano la persona arrestata: il piccolo salvato dai vicini e dalle cinture di sicurezze
 
Ascolta  NUOVA FUNZIONALITA' HTML5
Condividi con Facebook
Commenta la notizia
(0)
QUALIANO. E' un 40enne del Parco Verde di Caivano l'uomo bloccato dai carabinieri di Qualiano (coordinati dal maresciallo Pasquale Bilancio della locale stazione e diretti dal capitano Antonio De Lise della Compagnia di Giugliano) mentre cercava di portare via un bambino di soli sei anni. Secondo quanto raccontato dalla madre del bambino erano da poco passate le 11,45 quando la stessa aveva posizionato il piccolo all'interno della propria vettura in via Cavour a Qualiano. Mentre stava per chiudere il cancelletto di ingresso della propria abitazione ha notato quest'uomo intrufolarsi nella vettura cercando di prendere il bambino: sarebbero state le cinture di sicurezza a salvarlo. La donna ha subito iniziato ad urlare attirando l'attenzione dei vicini che hanno iniziato ad inveire contro l'uomo. Fortunatamente in quel momento passava una pattuglia dei carabinieri che, assistendo alla scena, ha subito bloccato l'uomo ora in stato di arresto presso il carcere di Poggioreale con l'accusa di tentato sequestro di minore. L'uomo, residente al Parco Verde, ha finora fatto scena muta ma la sua residenza (nel complesso di edilizia popolare caivanese) non può che far tornare la mente al destino crudele che qualche anno fa ha interessato la piccola Fortuna. Anche in quel caso malvagità allo stato puro ai danni di una bambina di sei anni.

Antonio Mangione

questo articolo è stato letto 29.522 volte
Visualizza l'articolo nella versione standard
Lista degli ultimi 50 articoli
Vai alla Prima pagina
powered by CreaSoftware