InterNapoli.it
venerdì 20 ottobre 2017
AVVISO
Dal 1 ottobre 2015 questa versione si trasferisce al seguente indirizzo: wap.internapoli.it
Passa alla nuova versione del sito
IL CASO
Acquazzone su Mugnano, Sarnataro si autoelogia: «Promossi i lavori alle fogne» ma le foto su Fb lo smentiscono
 
Ascolta  NUOVA FUNZIONALITA' HTML5
Condividi con Facebook
Commenta la notizia
(0)
MUGNANO. Le forti piogge dello scorso sabato hanno inondato via Quasimodo e le strade adiacenti. Il sindaco Luigi Sarantaro ha però esultato per la tenuta della strada affidando le sue riflessioni alla pagina istituzionale Facebook: “Bomba d'acqua a Mugnano, promossi a pieni voti. A differenza degli anni scorsi, dove, a seguito di piogge eccezionali, stavamo a contare i danni, grazie al rifacimento del tratto fognario in quella zona, l'acqua non si è potuta più infiltrare come prima(con gravi rischi di sprofondamento per le abitazioni circostanti). In futuro, quando la città di Giugliano otterrà il finanziamento per l'ampliamento delle fogne, non avremo più nemmeno il 'fastidio' dell'acqua che va sul manto stradale, quando la 'vasca' va in piena, perché scaricheremo finalmente in un loro collettore, finalmente libero”.

La dichiarazione della fascia tricolore ha scatenato forti polemiche sui social perché la foto allegata al suo post ritraeva una situazione poco veritiera, infatti, dopo nei gruppi Facebook sono apparse diverse foto che immortalavano gli allagamenti del tratto stradale segnato dall'esplosione dei tombini.


Alessandro Caracciolo

questo articolo è stato letto 1.129 volte
Visualizza l'articolo nella versione standard
Lista degli ultimi 50 articoli
Vai alla Prima pagina
powered by CreaSoftware