InterNapoli.it
mercoledì 20 settembre 2017
AVVISO
Dal 1 ottobre 2015 questa versione si trasferisce al seguente indirizzo: wap.internapoli.it
Passa alla nuova versione del sito
L'OPERAZIONE
E' caccia ai complici di 'nanuccio ‘o segretario', il ragioniere della camorra preso nella sua villa d'oro
 
Ascolta  NUOVA FUNZIONALITA' HTML5
Condividi con Facebook
Commenta la notizia
(0)
NAPOLI. E' caccia ai complici di “Nanuccio ‘o segretario”, Gaetano Manzo. Il ragioniere della cosca Sacco-Bocchetti del rione Berlingieri, latitante dal 2009 e arrestato l’altra sera nella regione della Transilvania in Romania perché inseguito da un ordine di arresto per una condanna a 16 anni di carcere, è stato localizzato e catturato in una villa a Fizesu Gherli dai carabinieri della sezione Catturandi di Napoli, insieme alla polizia romena e alla quinta divisione dell'ufficio Si.re.ne per la cooperazione internazionale di polizia. L'uomo alla vista dei militari ha affermato: “Pensavo che lo Stato italiano si fosse dimenticato di me e invece eccovi qua, ci rincontriamo” Nonostante la sua assenza da Napoli da ben 8 anni aveva continuato a mantenere i rapporti con il suo quartieri e gli inquirenti sospettano che l’attività di gestore di slot machine e quella che stava per aprire, vale a dire un’agenzia di pompe funebri, siano il frutto di riciclaggio. Nei prossimi giorni Manzo sarà estradato in Italia per espiare la sua condanna a 16 anni di carcere.

Ivan Marino

questo articolo è stato letto 2.451 volte
Visualizza l'articolo nella versione standard
Lista degli ultimi 50 articoli
Vai alla Prima pagina
powered by CreaSoftware