InterNapoli.it
lunedì 18 dicembre 2017
AVVISO
Dal 1 ottobre 2015 questa versione si trasferisce al seguente indirizzo: wap.internapoli.it
Passa alla nuova versione del sito
IL DRAMMA
Tragedia nel Casertano. Bimbo morto subito dopo il parto, aperta un'inchiesta sul decesso sospetto
 
Ascolta  NUOVA FUNZIONALITA' HTML5
Condividi con Facebook
Commenta la notizia
(0)
MARCIANISE. Morì durante il parto nella giornata del cinque ottobre. La vita di Tommaso Barca è durata davvero pochi istanti all'ospedale di Marcianise. In quella drammatica giornata,Bianca Tudor -origini romene ma marcianisana doc- si reca all'ospedale per i forti mal di pancia. Era all'ottavo mese di gravidanza, ma nonostante ciò non è stata portata -secondo quanto denunciato alle forze dell'ordine- in sala travaglio. Avrebbe partorito nel suo letto, assistita dal marito, dalla cognata e dalla suocera. Stando a quanto emerso dalla sua testimonianza, il cordone ombelicale -scrive Edizione Caserta- è stato tagliato al piccolo sempre in quella stanza: i medici, però, si sono accorti che il piccolo non respirava né piangeva, come di solito fanno i neonati.

Venti minuti dopo, Tommaso è stato portato via e il padre ha saputo, probabilmente, la verità più brutta della sua vita: suo figlio non c'era più.
Dopo il decesso la famiglia ha voluto andare fino in fondo per cercare di scoprire la verità e, dunque, ha presentato denuncia ai Carabinieri. Questo è servito per fare aprire un'inchiesta dalla Procura. Il magistrato di turno ha disposto l'autopsia per il piccolo che è stata effettuata nelle scorse ore, qui un altro straziante fatto.

Nelle piccola bara di zinco non c'era nome e cognome del bambino e quindi il papà, già straziato dal dolore, ha avuto effettuare il riconoscimento per ottenere la liberazione della salma del figlio.
Dai genitori è stata presentata una seconda denuncia e agli investigatori hanno confermato che la gravidanza non ha mai riscontrato problemi fino a quel momento.


Alessio Esposito

questo articolo è stato letto 709 volte
Visualizza l'articolo nella versione standard
Lista degli ultimi 50 articoli
Vai alla Prima pagina
powered by CreaSoftware