InterNapoli.it
lunedì 18 dicembre 2017
AVVISO
Dal 1 ottobre 2015 questa versione si trasferisce al seguente indirizzo: wap.internapoli.it
Passa alla nuova versione del sito
CRONACA
Blitz nel feudo del clan Rinaldi, sequestrate pistole e caricatori: sono le armi della guerra ai Mazzarella
 
Ascolta  NUOVA FUNZIONALITA' HTML5
Condividi con Facebook
Commenta la notizia
(0)
NAPOLI. Blitz nel feudo del clan Rinaldi protagonista di uno stato di tensione con il clan Mazzarella. I controlli sono iniziati in via PadreLudovico da Casoria con i poliziotti di Vicaria Mercato (dirigente Francesco Licheri, sostituto commissario Antonio Testa) che hanno notato due giovani consegnare alcune bustine di cocaina a un coetaneo. Qui poco dopo è stato bloccato il maddalonese Angelino Bennardo.

Nel corso dei controlli gli agenti hanno recuperato due pistole semiautomatiche, una “Astra A90 Inox” calibro 9x21 con caricatore e 12 cartucce, e una semiautomatica “Sil SaverP220” calibro 45, anch’essa con caricatore e 6 cartucce. Trovate anche due pistole con i proiettili: c’è aria di guerra nel rione e a dimostrazione di ciò anche il sofisticato sistema di videosorveglianza scoperto dai poliziotti per proteggere la piazza di spaccio considerata il 'fiore all'occhiello' del gruppo di 'My way'.


Saverio di Donato

questo articolo è stato letto 1.005 volte
Visualizza l'articolo nella versione standard
Lista degli ultimi 50 articoli
Vai alla Prima pagina
powered by CreaSoftware