InterNapoli.it
domenica 17 dicembre 2017
AVVISO
Dal 1 ottobre 2015 questa versione si trasferisce al seguente indirizzo: wap.internapoli.it
Passa alla nuova versione del sito
CRONACA
Domitiana killer, vietato il corteo per Kekko: schiaffeggiato il sindaco di Castel Volturno
 
Ascolta  NUOVA FUNZIONALITA' HTML5
Condividi con Facebook
Commenta la notizia
(0)
CASTEL VOLTURNO. Il sindaco di Castel Volturno, Dimitri Russo, stato aggredito da alcuni ragazzi all'esterno del municipio. L'aggressione avvenuta mentre era in corso una fiaccolata non autorizzata in memoria dell'adolescente di 16 anni morto due giorni fa nel corso di un incidente stradale che ha coinvolto lo scooter su cui viaggiava cui una bici avrebbe tagliato la strada facendo rovinare a terra violentemente il 16enne, che poi morto, e l'amico, che ha riportato ferite lievi. Alcune decine di persone, tra cui amici della vittima, hanno sfilato davanti al Comune protestando anche contro il sindaco che a loro dire non avrebbe fatto abbastanza per mettere in sicurezza le strada; il corteo voleva raggiungere la Domiziana ma Russo ha spiegato ai manifestanti che non potevano sfilare senza autorizzazione; alcuni ragazzi hanno cos raggiunto il sindaco dandogli degli schiaffi. Russo si rifugiato in Comune protetto da carabinieri e polizia. La situazione tornata alla calma dopo un po'.

Alessio Esposito

questo articolo stato letto 1.988 volte
Visualizza l'articolo nella versione standard
Lista degli ultimi 50 articoli
Vai alla Prima pagina
powered by CreaSoftware