InterNapoli.it
lunedì 18 dicembre 2017
AVVISO
Dal 1 ottobre 2015 questa versione si trasferisce al seguente indirizzo: wap.internapoli.it
Passa alla nuova versione del sito
AMBIENTE
Nuovo impianto per i rifiuti a Giugliano, pubblicati gli atti. Appello del sindaco a cittadini e associazioni
 
Ascolta  NUOVA FUNZIONALITA' HTML5
Condividi con Facebook
Commenta la notizia
(0)
GIUGLIANO. Da ieri sono pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Giugliano tutti gli atti relativi all'impianto proposto dalla Regione. L'Amministrazione comunale invita i cittadini e le associazioni ambientaliste ad intervenire nei processi decisionali, avanzando proposte e suggerimenti.
"Ci siamo impegnati a garantire la trasparenza e a mantenere un confronto costante con la Città -spiega il Sindaco, Antonio Poziello- portando nelle stanze dove le decisioni vengono assunte, solitamente chiuse, le istanze della città".
Il primo cittadino evidenzia che la Città di Giugliano ha già ottenuto sue prime vittorie perché il termovalorizzatore che Caldoro voleva far realizzare a Giugliano e per il quale era anche già stata bandita la gara non si farà. Inoltre, è scongiurata anche l'ipotesi -che era stata avanzata anche da molti nemici del termovalorizzatore- di interrare le ecoballe a Giugliano.

"Non solo -prosegue il primo cittadino- abbiamo ricevuto garanzie che i materiali non recuperabili lasceranno il territorio di Giugliano. A me sembra che siamo già sulla buona strada". Il Sindaco ha quindi fatto pubblicare tutti gli atti sul sito del Comune, in modo che tutti possano leggere proposte e progetti. Sul sito saranno pubblicati tutti gli atti che saranno prodotti o trasmessi al Comune.
A breve ci sarà inoltre un nuovo incontro pubblico per discutere delle soluzioni in campo e delle proposte avanzate dall'Amministrazione e recepire ulteriori proposte e per preparare con il massimo coinvolgimento possibile il concorso di idee per il futuro delle aree liberate dalle ecoballe di Taverna del re.


REDAZIONE

questo articolo è stato letto 794 volte
Visualizza l'articolo nella versione standard
Lista degli ultimi 50 articoli
Vai alla Prima pagina
powered by CreaSoftware