InterNapoli.it
lunedì 18 dicembre 2017
AVVISO
Dal 1 ottobre 2015 questa versione si trasferisce al seguente indirizzo: wap.internapoli.it
Passa alla nuova versione del sito
CRONACA
Colpo in farmacia ad Acerra, uno dei malviventi confessa la rapina ed accusa i complici
 
Ascolta  NUOVA FUNZIONALITA' HTML5
Condividi con Facebook
Commenta la notizia
(0)
ACERRA. Andranno a processo a metà gennaio Vincenzo Barbato e Fabio Pacilio, accusati di essere i rapinatori che il 16 marzo del 2016, misero a segno una rapina in danna della farmacia De Carlo nel rione Buozzi ed andranno a giudizio col rito Abbreviato. Come riporta Il Roma stamattina per la sorella di Barbato (Maria Carmela DiBuono), solo in quella data giungerà il rinvio a giu-dizio e la fissazione del processo con rito in ordinario. Reo confesso è Vincenzo Sposito alias “Platinett”, che in una lunga lettera ha indicato i nomi dei presunti complici. Insomma, un vero e proprio colpo di scena.

REDAZIONE

questo articolo è stato letto 3.896 volte
Visualizza l'articolo nella versione standard
Lista degli ultimi 50 articoli
Vai alla Prima pagina
powered by CreaSoftware