InterNapoli.it
martedì 23 gennaio 2018
AVVISO
Dal 1 ottobre 2015 questa versione si trasferisce al seguente indirizzo: wap.internapoli.it
Passa alla nuova versione del sito
LE DICHIARAZIONI
«Mi sono sentita in colpa, ma....». Nadia Toffa racconta il suo incubo e annuncia il suo ritorno a Le Iene
 
Ascolta  NUOVA FUNZIONALITA' HTML5
Condividi con Facebook
Commenta la notizia
(0)
INTERNAPOLI. È tornata a parlare, dopo quel malore che ha fatto preoccupare milioni di italiani, Nadia Toffa. In un'intervista a Verissimo, la 'iena' ha raccontato come le cose sono andate in quei terribili giorni. "Ho scoperto di non aver paura nemmeno di morire, e soprattutto di non aver paura di niente. Ma mi sono sentita in colpa e preoccupata per i miei genitori, le mie sorelle ed i miei amici perché non erano pronti a perdermi -spiega la Toffa- I miei cercavano di trasmettermi sicurezza mentre io ero in rianimazione, ma capivo molto bene che erano preoccupatissimi".

Nadia continua, e parla anche delle sue condizioni di salute: "Adesso sto benissimo. Meglio di prima, poiché certe cose servono soprattutto a far rivalutare la vita". Poi ha parlato dei giornali che hanno scritto che addirittura stava morendo: "Questo mi ha fatto scorrere ancora di più la vita nelle vene".
A questo punto, nel suo racconto, la Toffa torna a quei momenti che hanno lasciato i suoi fan col fiato sospeso: "Non ho mai rischiato di morire, ma finché sei lì in rianimazione e non fanno tutti gli accertamenti, non lo sai. Su suggerimento di un mio collega ho anche pregato, ripetendo le preghiere che sapevo e mi sono ricordata".

Infine annuncia la data del suo ritorno in tv: "Torno in diretta a Le Iene dall'11 febbraio. Non vedo l'ora di rivedere tutti".


Alessio Esposito

questo articolo è stato letto 556 volte
Visualizza l'articolo nella versione standard
Lista degli ultimi 50 articoli
Vai alla Prima pagina
powered by CreaSoftware